Progetto Civilino

Il nostro impegno con Civilino parte dal presupposto secondo cui è bene che tutti i cittadini siano preparati ad attuare i giusti comportamenti in caso di emergenza, per potersi così mettere in sicurezza e aiutare volontari e Forze dell’Ordine nella gestione del momento di pericolo.

Anche i cittadini più piccoli devono essere informati, affinché possano essere al sicuro e non avere paura durante situazioni critiche o di allarme.

Visti gli eventi calamitosi cui è soggetta la nostra zona, noi volontari del gruppo di Protezione Civile PROCIV-ARCI Civitanova-Montecosaro abbiamo ritenuto nostro dovere avviare una campagna di informazione in materia di protezione civile e sicurezza; un impegno, questo, che si va ad aggiungere alle attività di formazione, addestramento e supporto alle emergenze che l’associazione conduce durante tutto l’anno.

Abbiamo voluto iniziare proprio dai più piccoli, perché crediamo che sia necessario informare i bambini su rischi e comportamenti da assumere in caso di allarme, per non avere paura, mettersi al sicuro e tranquillizzare in questo modo anche genitori e adulti: tutti dobbiamo essere consapevoli del fatto che esistono modi corretti di affrontare un’emergenza.

Per iniziare questa sfida il nostro gruppo si è appoggiato all’Associazione Civilino, una realtà nata in seno al Gruppo Comunale di Protezione Civile di Bastia Umbra con lo scopo preciso di portare avanti attività di sensibilizzazione dei più piccoli. Dal 2003, infatti, l’Associazione Civilino mette a punto strumenti e strategie per affiancare le scuole nell’educare i bambini a fronteggiare l’emergenza ed è aperta a nuovi suggerimenti e collaborazioni per migliorare sempre di più.

Imparando da Civilino abbiamo costruito strumenti e preparato giochi e lezioni pensando ad approfondimenti specifici sui temi dell’alluvione e del terremoto, eventi che possono verificarsi nel territorio di Montecosaro e Civitanova. Il nostro progetto è dedicato agli alunni delle scuole materne (ultimo anno) e elementari (classi terze) e prevede alcune giornate di formazione con video, giochi e piccole e divertenti lezioni, durante le quali, con la mascotte Civilino, si mostrano i comportamenti corretti da tenere in caso di emergenza. Seguono delle piccole esercitazioni, che vanno poi ripetute in classe periodicamente con le maestre, fino ad arrivare ad una grande festa finale, dove anche le famiglie sono invitate a conoscere Civilino.

Un altro obiettivo, non meno importante, è per noi quello di diffondere la coscienza della Protezione Civile: che cos’è, cosa fa e come ci si può rapportare ad essa; perché è bello e utile, crediamo, che fin da bambini si conosca la solidarietà e si sappia cosa significa essere parte attiva nell’affrontare le emergenze.

Una solida base di consapevolezza è il primo passo per fare proprio il concetto di Resilienza. Resilienza è la capacità di affrontare e superare un momento di difficoltà: una parola importante che, attraverso Civilino, anche i più piccoli potranno fare propria.

[ngg_images source=”galleries” container_ids=”33″ display_type=”photocrati-nextgen_basic_thumbnails” override_thumbnail_settings=”0″ thumbnail_width=”100″ thumbnail_height=”75″ thumbnail_crop=”1″ images_per_page=”20″ number_of_columns=”0″ ajax_pagination=”0″ show_all_in_lightbox=”0″ use_imagebrowser_effect=”0″ show_slideshow_link=”1″ slideshow_link_text=”[Show as slideshow]” order_by=”sortorder” order_direction=”ASC” returns=”included” maximum_entity_count=”500″]